I mercati azionari stanno affrontando un periodo di crisi; nell’ultimo mese anche Oro e Bitcoin hanno affrontato un calo di prezzo: il prezzo del metallo prezioso ha rotto la soglia psicologica dei $1.500 all’oncia; allo stesso modo quello di Bitcoin è arrivato sotto i $4.000. Entrambe le quotazioni, però, negli ultimi giorni hanno mostrato una ripresa. La domanda che sorge spontanea è: il Bitcoin può affiancare il metallo giallo come bene rifugio?

La risposta è sì e questo grafico di comparazione (oro/biticoin e dow jones) lo evidenzia.

Di seguito le quattro ragioni per cui Bitcoin può funzionare come un bene rifugio:

1. Al pari dell’oro, il Bitcoin è un bene finito: l’algoritmo alla base della sua creazione è stato sviluppato in modo da poter immettere sul mercato una quantità massima di 21.000.000 di monete (target che sarà raggiunto nel 2140).

2. Il Bitcoin è decentralizzato: il che lo rende non manipolabile da un ente centrale. Non appartenendo a nessun Paese è praticamente immune dagli effetti che i cambiamenti geopolitici possono avere sulle valute tradizionali.

3. A differenza delle valute tradizionali, non è influenzato dagli interventi delle banche centrali. Ogni volta che una Banca Centrale immette liquidità sul mercato, diminuisce il potere d’acquisto della valuta, fenomeno che si associa a un incremento dei rischi di inflazione, a cui però il Bitcoin non è soggetto.

4. È decorrelato rispetto ai mercati tradizionali e alle loro fluttuazioni: può essere influenzato dal panic selling che sta colpendo gli investitori in questi giorni, e per questa ragione registrare anch’esso una forte volatilità. Quando si affronta un periodo di crisi, come il Covid-19, è normale che le persone preferiscano detenere più soldi sul proprio conto in caso di necessità: per questo gli asset finanziari vengono venduti e il loro prezzo crolla. Persino il prezzo dei beni rifugio subisce un calo. Poi, però, per far fronte alla crisi, le banche centrali immettono liquidità sul mercato: è proprio a questo punto che, in vista di un possibile scenario di inflazione, torna utile avere beni rifugio come Oro e Bitcoin.